SEI IN > VIVERE PORDENONE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Keila è l’Agente K1 antidroga della Polizia Locale

2' di lettura
14

Questa è Keila, l’Agente K1 che da poco più di due mesi è entrata a far parte del Corpo di Polizia Locale di Pordenone e Cordenons. Si tratta di una bellissima femmina di pastore tedesco di tre anni, vivace e piena di energia, come si addice ai cani selezionati per supportare le forze dell’ordine nelle attività finalizzate alla lotta contro gli stupefacenti.

Ora Keila sta terminando una prima fase di addestramento e a breve sarà pronta per scendere in strada assieme alle pattuglie della Polizia Locale per garantire e preservare la sicurezza urbana. Avrà inoltre compiti di vigilanza in zone particolari, all’interno dei parchi cittadini e per le strade della città, potrà garantire la sicurezza presso gli istituti scolastici e dovrà essere formata costantemente in modo professionale per svolgere al meglio le sue mansioni. Al suo fianco l’Assistente scelto Fabio Stefanutto della Polizia Locale di Pordenone, conduttore cinofilo che sta svolgendo assieme a lei l’addestramento necessario.

Keila è abituata a stare tra le persone, è cresciuta in famiglia e, già da cucciola, è stata notata dagli esperti perché possiede la giusta predisposizione per essere impiegata nella ricerca di sostanze stupefacenti. Da un anno viene addestrata in una struttura specializzata attraverso il gioco e presto riceverà la certificazione che la renderà a tutti gli effetti “cane antidroga”.

«Man mano che passano i mesi – dichiara Elena Ceolin, assessore alla sicurezza – vedo realizzarsi uno degli obiettivi primari dell’amministrazione Ciriani: mettere in campo tutta la potenzialità di una Polizia Locale moderna, efficiente, con donne e uomini che usufruiscono di una formazione speciale e sono dotati di mezzi e strumenti di ultima generazione. L’Unità cinofila fa parte di questo grande progetto di potenziamento del Corpo che, insieme ad altre innovazioni come la sperimentazione di Teaser e droni, contribuisce a rendere concreto lo sforzo di preservare la città sana, con un’alta qualità della vita. Insieme al Sindaco guardo con orgoglio al conduttore cinofilo Stefanutto e all’Agente K1, che ci daranno una garanzia in più per tenere i fenomeni legati alla droga lontani dalle nostre strade e dai nostri parchi, per il bene dell’intera comunità».

In tutto il Friuli Venezia Giulia sono solo tre i Comandi che possono contare sulla presenza di un’unità cinofila: oltre a Pordenone-Cordenons, soltanto Udine e Azzano Decimo. Al Comando di via Oderzo è stata allestita per lei una cuccia personalizzata e Keila è stata accolta dai colleghi con entusiasmo. A breve quindi sarà possibile incontrarla “in servizio” col suo conduttore per le strade della città, ma attenzione: quando indossa la sua pettorina diventa Agente K1, professionale e tutta d’un pezzo.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-08-2023 alle 10:55 sul giornale del 12 agosto 2023 - 14 letture






qrcode