SEI IN > VIVERE PORDENONE > ATTUALITA'
comunicato stampa

Passeggiata per acque e parchi e Maratonina dei Borgi: i prossimi eventi in città

7' di lettura
26

Domenica 17 settembre si terrà la 19° Passeggiata per acque, parchi e in Seminario, con partenza alle 9.30 dal seminario vescovile, ed attraverserà le aree verdi della città: parco Galvani, parco San Valentino e parco San Carlo.

Questa tradizione cittadina viene organizzata dall’associazione sportiva Equipe col patrocinio del Comune, in collaborazione con l’Associazione Piccoli Passi e il Seminario. Con questa iniziativa si intende condividere una particolare visione di Pordenone, del suo fiume Noncello e delle sue rogge, un territorio verdissimo in cui lentezza e sostenibilità sono fattori di innovazione e rigenerazione urbana. I partecipanti potranno anche visitare il seminario vescovile, con la mostra allestita per i 100 anni di quell’istituzione, la chiesa del 1931 e il giardino con la cappella di Lourdes edificata nel 1927. Ci si potrà iscrivere alla Passeggiata sabato 16 nel punto vendita Sportler di viale Aquileia, oppure dalle 7.30 di domenica 17 settembre presso la partenza in Seminario. La quota di iscrizione è di 5 € a persona (4 per i gruppi familiari). Ai primi 300 iscritti verrà consegnata la maglietta della manifestazione.

«Un’importante iniziativa – sostiene l’assessore alle attività produttive e al turismo Morena Cristofori – che valorizza perfettamente il nostro splendido territorio. Negli ultimi anni Pordenone ha riscoperto con percorsi pedonali e ciclabili, con passeggiate nel verde ed eventi immersi nella natura un turismo lento che diviene anche occasione per sostenere e sviluppare le sue attività economiche».


Maratonina dei Borghi e StraPordenone: 24 settembre

Domenica 24 settembre avrà luogo a Pordenone la 17° edizione della Maratonina dei Borghi, competizione internazionale certificata FIDAL e lunga 21 km che si snoda su un itinerario che tocca i luoghi più suggestivi della città. «Il percorso – spiega il direttore tecnico dell’evento Roberto Belcari – attraverserà il centro storico, Borgo Colonna, Torre, via San Giuliano, Borgo Meduna, il quartiere San Gregorio, Borgo Cappuccini. Il tracciato è interamente asfaltato, tranne un breve tratto sterrato ai laghetti di Rorai. Sono previsti quattro ristori e tre spugnaggi. La gara è piuttosto impegnativa e con diverse salite, la più ostica delle quali è lunga 38 metri nei pressi di viale Grigoletti».

Come puntualizza Aldo Vignocchi, presidente della Maratonina dei Borghi, alla corsa prenderanno parte tra 500 e 600 atleti. Nella classifica generale saranno premiati i primi 10 uomini e 10 donne nella classifica assoluta, con buoni da 600 a 50 €. Premi per gli atleti italiani, con premi a scalare da 100 a 25 €, dal primo al decimo posto. Premi anche alle società sportive e nella classifica a squadre. Gli atleti potranno iscriversi sul portale Endu.net e potranno ritirare il pettorale e la sacca gara sabato 23 settembre (10-12.30 e 15-19.30) presso il negozio Sportler in via Aquileia 7, oppure domenica stessa dalle 7.30 alle 8.30 presso la segreteria allestita in piazza XX Settembre. A supporto, uno staff di oltre 80 volontari e 40 uomini della polizia municipale, che gestiranno la chiusura delle strade, che si ringraziano anticipatamente. «Per questo evento – dichiara il presidente dell’associazione sportiva Equipe Luciano Sgrazzutti – possiamo contare su un nutrito gruppo di professionisti preparati, poiché in questa edizione servono attenzioni maggiori e una precisione più specifica per la gestione della sicurezza durante la competizione».

Dallo scorso anno è stata aggiunta alla Maratonina un’altra corsa. Si tratta della StraPordenone, manifestazione non competitiva aperta a tutti e con una lunghezza di 7,4 km, che lo scorso anno ha avuto un grande successo registrando centinaia di iscritti, tra cui molti gruppi di società podistiche, che hanno creato un lungo serpentone di corridori amatoriali di tutte le età. Gli atleti della StraPordenone partiranno mezz’ora prima dei partecipanti della Maratonina e seguiranno parte del percorso della gara, tagliando poi per fare ritorno in centro. StraPordenone e Maratonina dei Borghi partiranno domenica 24 settembre da piazza XX settembre, rispettivamente alle 9.00 e alle 9.30.

«Estendo un appello a tutti i cittadini – dichiara l’assessore allo sport Walter De Bortoli – affinché partecipino alla bellissima StraPordenone, una corsa non competitiva per famiglie lungo le vie più suggestive della città. Sarà una giornata dedicata all’attività fisica, alle famiglie, alla scoperta del nostro bel territorio. Da parte della nostra Amministrazione c'è il costante interesse nei confronti del mondo dello sport, importante strumento che si fonda su valori imprescindibili e che veicola educazione e socialità».

Da molti anni in occasione di questo evento, l’associazione Equipe dona alla città un pomeriggio di cultura con visite in città e sul territorio, accompagnati dalla guida Susi Moro. Quest’anno il tema sarà “Frammenti di Novecento e altre curiosità”, partendo dai locali dell’ex-Fiera, passando lungo via Matteotti dove ha sede il Consorzio di Bonifica Cellina e Meduna, attraversando piazza del Popolo, Villa Ottoboni dalla sua signorile bellezza e giungendo in piazzetta Cavour da corso Garibaldi. L’appuntamento è per sabato 23 settembre alle 16.30 davanti all’ex-Fiera in via Molinari.

Viabilità 17° Maratonina dei Borghi

Domenica 24 settembre 2023 sono istituiti i seguenti divieti per lo svolgimento dell’evento:

dalle 6 alle 12 divieto di sosta con rimozione per tutti i veicoli, ambo i lati in piazza XX Settembre, piazzale Ellero, via Cavallotti, via Colonna (tra via Vallona e via Nievo), viale Martelli (da piazza XX Settembre all’intersezione con via Riviera del Pordenone), viale Cossetti (da piazza XX Settembre a piazza Risorgimento), piazza Cavour, corso Garibaldi, via Mazzini, via San Marco, viale Treviso dall’intersezione con via Dogana all’intersezione con via Gemelli

dalle ore 6 alle ore 12 divieto di sosta con rimozione per tutti i veicoli in viale Grigoletti (dall’intersezione con via Canova a largo San Giovanni Bosco) e largo San Giovanni (da viale Grigoletti a via Oberdan), lato destro (in direzione Porcia-Pordenone), viale Dante (dall’intersezione con viale Libertà all’intersezione con via Martiri Concordiesi) sul lato Parco Galvani

dalle ore 9 alle 12.30 divieto di transito con sospensione della circolazione per tutti i veicoli alla partenza da viale Martelli, in piazza XX Settembre, piazzale Ellero Dei Mille, via Cavallotti, piazzale Duca D’Aosta, via Colonna, via San Valentino (lato destro), via Piave (lato destro), via Carnaro, via General Cantore, via Baracca, rotonda via Rive Fontane, via Fonda, viale Della Libertà, viale Dante (lato sinistro), viale Martelli (lato destro), rotatoria di Borgomeduna, via San Giuliano, via Mestre, via Nuova di Corva, via Pirandello, via Villanova, via Villanova di Sotto, via Villanova Vecchia, attraversamento di via Nuova di Corva, via Segaluzza fino all’intersezione con via Zanette, via Zanette, attraversamento di corso Lino Zanussi, via Gatti, via Linussio, percorrenze e attraversamento di viale Treviso, via Segaluzza, via Della Dogana, viale Treviso, via Delle Grazie fino all’intersezione con via Pola, via Pola fino all’intersezione semaforica IV Novembre, intersezione semaforica p.le IV Novembre, via Cappuccini, Via Tessitura, via Cotonificio, attraversamento parco dei laghetti di Rorai, via Abba, via Maggiore, piazzale S. Lorenzo, via Canova, viale Grigoletti, largo San Giovanni, corso Garibaldi, piazza Cavour, via Mazzini, via Pola, via Codafora, via San Marco, via Riviera del Pordenone, viale Martelli, arrivo in piazza XX Settembre

dalle ore 9 sino al termine della gara, senso unico in via San Valentino e proseguimento in via Piave, nel tratto tra via Fontane e via Carnaro, con divieto di accesso all’intersezione con via Fontane e direzione consentita da Cordenons al centro città; in viale Grigoletti, nel tratto tra largo San Giovanni e via Canova, con divieto di accesso all’intersezione con via Canova e direzione consentita dal centro città verso Porcia;

dalle ore 9 sino al termine gara, per consentire il servizio Taxi e veicoli N.C.C. da e per l’Hotel Moderno, in viale Cossetti doppio senso di circolazione ai veicoli succitati, residenti e frontisti, con obbligo di svolta a destra per coloro che si immettono da piazza Domenicani sulla medesima via.

La riapertura delle strade alla normale circolazione avverrà immediatamente dopo il passaggio dell’ultimo concorrente in gara e del veicolo di chiusura.



Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-09-2023 alle 18:46 sul giornale del 15 settembre 2023 - 26 letture






qrcode