SEI IN > VIVERE PORDENONE > ATTUALITA'
comunicato stampa

I bambini della Vendramini a "lezione" dalla guardia di finanza

2' di lettura
4

La Guardia di Finanza ha dedicato una giornata agli alunni della scuola primaria dell’istituto “E. Vendramini” di Pordenone per parlare loro di cultura della legalità economica e della sicurezza economico-finanziaria.

Il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Pordenone, Colonnello Davide Cardia, ha illustrato e sottolineato, a oltre 50 bambini dell’Istituto, l’importanza ed il valore sociale della legalità, intesa come concorso alle spese pubbliche in base alla propria capacità contributiva e come promozione di condotte responsabili di cittadinanza attiva, parimenti evidenziando il forte disvalore civico di quei comportamenti che, ponendosi al di fuori di questo circuito solidaristico e di giustizia sociale, ingenerano iniquità, sottraendo risorse per i servizi che lo Stato assicura alla collettività, soprattutto a danno delle fasce più deboli.

L’Ufficiale ha spiegato l’impegno profuso quotidianamente dai militari appartenenti alla Guardia di Finanza nei diversi ambiti di intervento istituzionale del Corpo, dalla prevenzione dell’evasione fiscale e dello sperpero di risorse pubbliche, alla lotta alle falsificazioni, alla contraffazione e alla violazione del diritto d’autore, alla prevenzione dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Con riguardo a questo ultimo settore, particolare interesse ed entusiasmo ha destato negli alunni la simulazione pratica di un’attività di controllo sul territorio, posta in essere con l’intervento di unità cinofile provenienti dal Gruppo di San Giorgio di Nogaro. I bambini si sono dimostrati da subito partecipi e molto curiosi, come hanno testimoniato le numerose domande poste al Colonnello Cardia. L’incontro, grazie anche alla numerosa partecipazione degli alunni del “Vendramini”, ha costituito una significativa occasione di veicolazione del messaggio della “convenienza” della legalità economico-finanziaria e di un proficuo dialogo con gli studenti sul ruolo rivestito dalla Guardia di Finanza, quale Polizia Economico-Finanziaria a spiccata vocazione sociale, a presidio di tutti i cittadini e delle libertà economiche del Paese.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2024 alle 16:36 sul giornale del 09 febbraio 2024 - 4 letture






qrcode